Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per mostrare servizi in linea con le tue preferenze. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Per non vedere più questo messaggio clicca sulla X.
Parrocchia Mater Dei
thumb

San LUIGI ORIONE: L’amore che gli uomini del secolo hanno per un po’ di gloria in questo mondo, sarà più forte che l’amore di Dio in noi? Nessuna divina virtù, né la salvezza dei fratelli, né il sangue e la morte stessa di Cristo, non la carità di Gesù ci riscuote? Deh! che nessuno di noi abbia da rimproverarsi le parole che sono in un salmo: «Io dormii e mi assonnai» per quanto si riferisce all’adempimento de’ nostri doveri. Guai ai tiepidi! e a chi non sente spavento dal tedio dello spirito, e si abbandona all’indifferenza, ed è da Dio trovato negativo, non positivo. Guai alle acque ferme e stagnanti, esse non esaleranno che miasmi e microbi di morte, perché imputridiranno!

<< Torna indietro