Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per mostrare servizi in linea con le tue preferenze. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Per non vedere più questo messaggio clicca sulla X.
Parrocchia Mater Dei
thumb

La solitudine avvolge tutti, celibi e sposati, giovani e vecchi, ricchi e poveri, santi e disgraziati.
La solitudine fa sentire poveri e, se ci va bene, anche umili, perché non bastiamo a noi stessi.
La solitudine, quel vuoto lasciato dalla costola che manca ad Adamo ma anche a Eva, invoca e spinge all’incontro, ad amare.
Ognuno quel vuoto deve riempirlo con l'affetto umano e con l'affetto divino. Più si dà amore e più si appaga la solitudine... ma non sarà mai tolta del tutto, perché "inquieto è il nostro cuore finché non riposa in te Signore".

<< Torna indietro