Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per mostrare servizi in linea con le tue preferenze. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Per non vedere più questo messaggio clicca sulla X.
Parrocchia Mater Dei
thumb

E' stato benedetto al termine della Messa del 2 ottobre 2016, con la presenza di tanti bambini e adulti.

IL GIARDINO DEI GENTILI
Oggi, al termine della Messa, uscendo di chiesa, è stato benedetto un lembo di verde con alberi, dove, nel 2011 Don Giovanni Carollo, con il supporto della Scuola di Judo Tomita, decisero di ricavare uno spazio di sosta e di gioco, quasi un salotto, sotto il bel cielo di Roma, per bambini, adulti e anziani. Oggi lo abbiamo voluto chiamare il “Giardino dei gentili”.

Per gentilezza è stato messo a disposizione dalla Parrocchia e alcune persone lo curano. La gentilezza è il clima di questo luogo che accoglie anziani e bambini piccoli, mamme e qualche papà, e anche qualche malato del Centro Don Orione. Si gioca, si conversa e qualcuno prega. È un luogo di incontro e di libertà rispettosa. È un giardino aperto anche a chi non frequenta la chiesa ma apprezza la gentilezza dell’accoglienza. Nel giardino dei gentili le voci hanno la possibilità di unirsi nella bellezza della diversità.

Dopo 5 anni è stata necessaria una revisione dei giochi già installati e si è deciso, insieme al gruppo di Judo, di installarne dei nuovi e montare delle panchine.

Nel dare questo nome al giardino avevamo presenti le parole di Papa Benedetto XVI: "Io penso che la Chiesa dovrebbe anche oggi aprire una sorta di "cortile dei gentili" dove gli uomini possano in una qualche maniera agganciarsi a Dio, senza conoscerlo e prima che abbiano trovato l’accesso al suo mistero”.

Lascia un commento
Code Image - Please contact webmaster if you have problems seeing this image code  Refresh Ricarica immagine

Salva il commento