Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per mostrare servizi in linea con le tue preferenze. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Per non vedere più questo messaggio clicca sulla X.
Parrocchia Mater Dei
thumb

Nella foto: Paradiso (Giusto de' Menabuoi, cattedrale di Padova)

Tutte le definizioni bibliche di chi è beato.

B E A T I   C H I ?


Quello che segue è un elenco delle ricorrenze del termine beato/beati (in greco μακάριοι) nella Sacra Scrittura.
Con il termine beato/beati si esalta qualcuno come felice, beato, indicandone il motivo.
Gli elementi strutturali tipici della beatitudine sono:
1) dichiarazione di felicità
2) descrizione del / dei destinatari (la loro qualità o condizione)
3) motivazione della beatitudine
4) oggetto o verbo al passivo della beatitudine, che sottintende il mittente, cioè colui (Dio) che realizza la beatitudine.

 

Dt 33,29: Te beato, Israele! Chi è come te, popolo salvato dal Signore?

Sl 1,1-3 Beato l'uomo che non segue il consiglio degli empi, non indugia nella via dei peccatori e non siede in compagnia degli stolti; ma si compiace della legge del Signore, la sua legge medita giorno e notte. Sarà come albero piantato lungo corsi d'acqua, che darà frutto a suo tempo e le sue foglie non cadranno mai; riusciranno tutte le sue opere.

Sl 2,12 e 34,9: Beato chi in lui si rifugia.

Sl 32, 1-2: Beato l'uomo a cui è rimessa la colpa, e perdonato il peccato. Beato l'uomo a cui Dio non imputa alcun male e nel cui spirito non è inganno.

Sl 40,5: Beato l'uomo che spera nel Signore e non si mette dalla parte dei superbi, né si volge a chi segue la menzogna.

Sl 1,2-3: Beato l'uomo che ha cura del debole, nel giorno della sventura il Signore lo libera. Veglierà su di lui il Signore, lo farà vivere beato sulla terra.

Sl 65,5: Beato chi hai scelto e chiamato vicino, abiterà nei tuoi atrii.

Sl 84,5-6: Beato chi abita la tua casa: sempre canta le tue lodi!

Beato chi trova in te la sua forza e decide nel suo cuore il santo viaggio.

Sl 84,13: Beato l'uomo che in te confida.

Sl 89,16: Beato il popolo che ti sa acclamare e cammina, o Signore, alla luce del tuo volto.

Sl 94,12: Beato l'uomo che tu istruisci, Signore, e che ammaestri nella tua legge.

Sl 103,3: Beati coloro che agiscono con giustizia e praticano il diritto in ogni tempo.

Sl 112,1: Beato l'uomo che teme il Signore e trova grande gioia nei suoi comandamenti.

Sl 119,1-2: Beato l'uomo di integra condotta, che cammina nella legge del Signore. Beato chi è fedele ai suoi insegnamenti e lo cerca con tutto il cuore.

Sl 128,1: Beato l'uomo che teme il Signore e cammina nelle sue vie.

Sl 144,15: 15 Beato il popolo il cui Dio è il Signore.

Sl 146,5: Beato chi ha per aiuto il Dio di Giacobbe, chi spera nel Signore suo Dio.

Prv 3, 13: Beato l'uomo che ha trovato la sapienza e il mortale che ha acquistato la prudenza.

Prv 8,32: Beati quelli che seguono le mie vie!

Prv 8,34:  Beato l'uomo che mi ascolta, vegliando ogni giorno alle mie porte, per custodire attentamente la soglia.

Prv 14,21: Beato chi ha pietà degli umili.

Prv 16,20: Chi è prudente nella parola troverà il bene e chi confida nel Signore è beato.

Prv 28,14: Beato l'uomo che teme sempre, chi indurisce il cuore cadrà nel male.

Prv 29,18: Beato chi osserva la legge.

Tb 13,15: Beati coloro che ti amano beati coloro che gioiscono per la tua pace.

Sir 14,1-2: Beato l'uomo che non ha peccato con le parole e non è tormentato dal rimorso dei peccati. Beato chi non ha nulla da rimproverarsi e chi non ha perduto la sua speranza.

Sir 14,20: Beato l'uomo che medita sulla sapienza e ragiona con l'intelligenza, che considera nel cuore le sue vie.

Sir 31,8: Beato il ricco, che si trova senza macchia    e che non corre dietro all'oro. Chi è costui? Noi lo proclameremo beato.

Sir 37,24: Un uomo saggio è colmato di benedizioni, quanti lo vedono lo proclamano beato.

Is 3,10: Beato il giusto, perché egli avrà bene, mangerà il frutto delle sue opere.

Is 30,18: Beati coloro che sperano in lui!

Is 56, 2 Beato l'uomo che pratica la giustizia e il figlio dell'uomo che a questo si attiene.

Baruc 4,4: Beati noi, o Israele, perché ciò che piace a Dio ci è stato rivelato.

Dan 12,12: Beato chi aspetterà con pazienza e giungerà a milletrecentotrentacinque giorni.

Mt 5, 3 «Beati i poveri in spirito, perché di essi è il regno dei cieli.

 4 Beati gli afflitti, perché saranno consolati.

 5 Beati i miti, perché erediteranno la terra.

          6 Beati quelli che hanno fame e sete della giustizia, perché saranno saziati.

          7 Beati i misericordiosi, perché troveranno misericordia.

          8 Beati i puri di cuore, perché vedranno Dio.

          9 Beati gli operatori di pace, perché saranno chiamati figli di Dio.

          10 Beati i perseguitati per causa della giustizia, perché di essi è il regno dei cieli.

          11 Beati voi quando vi insulteranno, vi perseguiteranno e, mentendo, diranno ogni sorta di male contro di voi per causa mia.

Mt 11,6: Beato colui che non si scandalizza di me.

Mt 13, 16: Beati i vostri occhi perché vedono e i vostri orecchi perché sentono.

Mt 16,17: Beato te, Simone figlio di Giona, perché né la carne né il sangue te l'hanno rivelato, ma il Padre mio che sta nei cieli.

Mt 24,46: Beato quel servo che il padrone al suo ritorno troverà ad agire così!

Lc 6, 20 Beati voi poveri, perché vostro è il regno di Dio.

            21 Beati voi che ora avete fame, perché sarete saziati.

            Beati voi che ora piangete, perché riderete.

            22 Beati voi quando gli uomini vi odieranno e quando vi metteranno al bando e v'insulteranno e respingeranno il vostro nome come scellerato, a causa del Figlio dell'uomo.

Lc 7,23: «Beato è chiunque non sarà scandalizzato di me

Lc 11,27-28: «Beato il ventre che ti ha portato e il seno da cui hai preso il latte!». Ma egli disse: «Beati piuttosto coloro che ascoltano la parola di Dio e la osservano!».

Lc 12, 37 Beati quei servi che il padrone al suo ritorno troverà ancora svegli.

            43: Beato quel servo che il padrone, arrivando, troverà al suo lavoro.

Lc 14,14: «Beato perché non hanno da ricambiarti. Riceverai infatti la tua ricompensa alla risurrezione dei giusti»

Gv 13, 17 Sapendo queste cose, sarete beati se le metterete in pratica.

Gv 20, 29: Beati quelli che pur non avendo visto crederanno!

Rm 4,6-8: Beato l'uomo a cui Dio accredita la giustizia indipendentemente dalle opere. Beati quelli le cui iniquità sono state perdonate e i peccati sono stati ricoperti; beato l'uomo al quale il Signore non mette in conto il peccato!

1Pt 3,14: Se anche doveste soffrire per la giustizia, beati voi!

1Pt 4, 14 Beati voi, se venite insultati per il nome di Cristo, perché lo Spirito della gloria e lo Spirito di Dio riposa su di voi.

Gc 1,12: Beato l'uomo che sopporta la tentazione, perché una volta superata la prova riceverà la corona della vita che il Signore ha promesso a quelli che lo amano.

Gc 5,11: Beati quelli che hanno sopportato con pazienza perché il Signore è ricco di misericordia e di compassione.

Ap 1, 3: Beato chi legge e beati coloro che ascoltano le parole di questa profezia e mettono in pratica le cose che vi sono scritte. Perché il tempo è vicino.

Ap 14,13:  Beati, d'ora in poi, i morti che muoiono nel Signore.

Ap 16,15: Beato chi è vigilante e conserva le sue vesti per non andar nudo e lasciar vedere le sue vergogne.

Ap 19, 9: Beati gli invitati al banchetto delle nozze dell'Agnello!

Ap 22,7: Ecco, io verrò presto. Beato chi custodisce le parole profetiche di questo libro.

Ap 22,14: Beati coloro che lavano le loro vesti: avranno parte all'albero della vita e potranno entrare per le porte nella città.

Lascia un commento
Code Image - Please contact webmaster if you have problems seeing this image code  Refresh Ricarica immagine

Salva il commento

thumb
Buonanotte del 4 aprile 2020