Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per mostrare servizi in linea con le tue preferenze. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Per non vedere più questo messaggio clicca sulla X.
Parrocchia Mater Dei
thumb

La manifestazione rievocativa ha permesso di ammirare il patrimonio di eventi, persone, vita spirituale e sociale della Parrocchia e di guardare al futuro consapevoli di tanta ricchezza e di responsabilità .

Sabato 17 novembre, con inizio alle ore 16.30, si è svolta una piacevole serata di incontri, ricordi, eventi, persone, canti e fraternità per celebrare i 40 annni della vita della Parrocchia Mater Dei di Via della Camilluccia 120. GRAZIA E GRATITUDINE sono state le due corde spirituali dell'evento.
Daniela Attilini, parrocchiana e giornalista, ha guidato le attente persone raccolte nella chiesa a ripercorrere l'itinerario dei 40 anni della comunità parrocchiale dando voce ai protagonisti sacerdoti e laici.
Le voci degli attori Carlo Reali e Claudio Pallottini hanno puntualizzato alcuni passaggi chiave della storia umile e umanamente importante della Parrocchia. Il Coro Già Quinto ha abbellito la manifestazuione con alcune esibizioni di canti popolari.
Particolarmente commoventi gli interventi dei parroci, Don Giuseppe Bonsanto, Don Domenico Crucitti, Don Gernaldo Conti, Don Savino Lombardi. Don Flavio Peloso ha fatto gli onori di casa come attuale parroco. Erano presenti anche alcuni laici della prima ora, come Guglielmo Mainero, i coniugi De Santis, Gino Ortolani, Nino Labate, Fausta Punzi, Anna Lazzareschi... la lista è lunga.

E' stato presentato il libro "La Parrocchia Mater Dei. 1978-2018", una preziosa e precisa ricostruzione del percorso dei 40 anni mediante testimonianze e foto che abbracciano l'intera parabola di vita della Parrocchia. 

A conclusione della serata, negli ambienti parrocchiali si è potuto continuare a ricordare e a parlare della storia della comunità sia guardando le tante immagini esposte nella mostra fotografica e sia sostando attorno ai tavoli per un aperitivo e un brindisi.

 

Lascia un commento
Code Image - Please contact webmaster if you have problems seeing this image code  Refresh Ricarica immagine

Salva il commento