Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per mostrare servizi in linea con le tue preferenze. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Per non vedere più questo messaggio clicca sulla X.
Parrocchia Mater Dei
thumb



Una parrocchiana, Marina Bastianutti, volendo collaborare per contribuire alle spese affrontate dalla Parrocchia Mater Dei per allestire nuovi e adeguati ambienti, soprattutto le aule per i bambini, ha pensato di offrire un quadro a lei donato dall’artista Dando, come era correntemente chiamato, Danilo Donfrancesco. Il quadro sarà assegnato a chi verrà estratto a sorte tra amici che daranno un piccolo contributo per la Parrocchia.

Assieme al prezioso quadro del rinomato artista, verranno estratti a sorte anche altri premi, qui sotto presentati.
L’estrazione dei vincitori avverrà sabato 16 dicembre.

 

DANILO DONFRANCESCO ("DANDO")

“Un uomo, poeta e pittore, pittore e poeta, con la coscienza della libertà “. Con questa frase essenziale, scritta dal critico d’arte Corrado Cagli, si esprime al meglio la personalità dell’artista Danilo Donfrancesco.

La sua pittura è un gioco di introspezione, lo spazio di una ricerca interiore che non ha mai pace. I contorni non sono mai perfettamente definiti, i colori sempre intensi e passionali. La tela è strumento e mezzo per dare forma ai sentimenti e consistenza alle emozioni. Oltre che pittore, Dando è stato anche poeta capace di grande intensità.

Danilo Donfrancesco è nato a Velletri nel 1936. Per seguire una tradizione familiare, si è laureato prima in Farmacia e poi in Biologia. Agiato professionista nel campo farmaceutico, a quarant’anni lascia la vita comoda. La passione per l'arte era troppo forte, tanto dominante da fargli trovare lo spazio più consono per l'espressione di sé stesso nella pittura e nella poesia, quella dei versi sciolti, brevi e ritmati. Quando, sognatore irrequieto, riesce a fidarsi della sua fantasia, la tela diventa il momento privilegiato per dare colore e forma alle proprie emozioni.

Marina Bastianutti ricorda Danilo Donfrancesco, morto nel 2005, come “uomo disinteressato e geniale, ricco di esperienze che sapeva trasmettere con l’arte”.

 

I PREMI

1° premio: Tela ad olio, 70x100, senza cornice, opera di Danilo Donfrancesco.

 

2° Premio: Trittico artigianale (apertura 30x50)

 

3° premio: Foulard Della Valle (chiaro)

 

4° premio: Foulard Della Valle (scuro)

 

5° premio: Sciarpa Caracciolo

 

6° premio: Cintura Della Valle

 

7° premio: Cintura Caracciolo

 

8° premio: Portafogli Timberland

 

9° premio: Confezione Whiskeys Jack Daniels

 

10° premio: Pacco Natale 1

 

11° premio: Pacco Natale 2

 

12° premio: Pacco Natale 3

Lascia un commento
Code Image - Please contact webmaster if you have problems seeing this image code  Refresh Ricarica immagine

Salva il commento